SITECOM MD-254

Semplicità d’uso e funzioni complete ed efficaci: l’MD-254 di Sitecom è l’home storage center ideale per memorizzare, condividere e gestire tutti i file della rete domestica.

Il concetto di LAN (Local Area Network) è passato da un ambiente tipicamente professionale ed aziendale a quello più ristretto della nostra abitazione. Un paio di computer e magari anche qualche dispositivo mobile, oltre ai televisori di ultima generazione e le game box, ed anche nella nostra abitazione possiamo realizzare una vera e propria rete domestica altrettanto potente ed efficace di quelle aziendali e professionali.

 Sono cresciuti in numero e prestazioni i dispositivi destinati ad un utilizzo home che ci permettono, appunto, di gestire su diversi prodotti tutto il nostro archivio di musica, foto, film da condividere con i nostri familiari. In modo altrettanto proporzionale sono cresciute le prestazioni quanto sono diminuite le difficoltà di attivazione ed uso quotidiano di questi dispositivi.

 Un esempio di questo è l’MD-54 di Sitecom, azienda olandese specializzata in prodotti e tecnologie che, come dice la stessa mission aziendale, “converte prodotti ad alto contenuto tecnologico in soluzioni semplici per gli utenti da adoperare immediatamente senza problemi”. Si presenta come un “cubetto” di plastica chiara lucida che al suo interno ospita lo spazio per l’installazione di due hard disk da 3.5 pollici in formato SATA II non compresi nella confezione. Due dischi che sono configurati in modalità RADI1 (il secondo disco è in pratica una copia di back-up del primo) ma che possono essere riconfigurati anche in modalità RAID0, con un raddoppio dello spazio a disposizione.

Il massimo della semplificazione promessa arriva utilizzando la funzione di “back-up intelligente”: è sufficiente premere il pulsante specifico per attivare il back-up automatico dal computer collegato, il tutto senza un software specifico e le relative difficoltà. Anche dalla pen-drive, collegabile sul pannello posteriore, è possibile attivare la copia automatica dei dati memorizzati in essa. A proposito di pannello posteriore, qui possiamo contare l’altro ingresso che caratterizza l’MD-254, l’Ethernet di tipo Gigabit, che ci permette di mettere in rete e in condivisione il piccolo home storage center di Sitecom.

È proprio la rete il campo in cui l’MD-254 mette in campo le sue dotazioni migliori. Una rete efficace, potente e flessibile ma alla portata di tutti sia per la semplicità dell’attivazione che per la gestione successiva. Le note di Sitecom sottolineano come si possa attivare il prodotto e renderlo funzionale in soli 8 click!

 Nota fondamentale è la sua compatibilità sia con computer Windows che MacOS. Oltre alle cartelle e agli utenti è possibile mettere in comune una stampante unica, grazie al server di stampa integrato. Dal disco interno (o dalla pen-drive USB collegabile) possiamo attingere alla libreria multimediale per portare questi file (audio, video e foto) sul televisore anche a computer spento utilizzano il Twonky Media Server integrato che ci permette inoltre di collegarci ad eventuali renderer e media server (Playstation 3 compresa) anche certificati DLNA.

 L’MD-254 è in grado, inoltre, di utilizzare i contenuti di un Logitech Squeezebox e di riprodurre quanto memorizzato in quanto supporta la piattaforma Logitech Squeezebox Server, così come per dispositivi SMB e UPnP. Ha integrato un iTunes server che permette di archiviare ed utilizzare i file multimediali di iTunes sia con computer Mac che Windows. Specifici invece per il mondo Apple è il supporto Time Machine per eseguire un backup dei file memorizzati sul Mac. Compatibile, inoltre, anche client BitTorrent così che possiamo gestire i download peer to peer anche a computer spento.

È possibile utilizzare il nostro MD-254 anche dall’esterno della rete casalinga, grazie alla compatibilità FTP che ci permette di caricare e scaricare file anche da remoto utilizzando un collegamento via browser o utilizzando uno dei tanti programmi di gestione FTP. Tornando in casa possiamo, inoltre, interagire con l’home storage center in questione da iPhone o da smartphone Android, grazie alle due app disponibili per le due piattaforme scaricabili gratuitamente.

Ma a proposito di dispositivi mobili Sitecom annuncia di aver presentato la prima app per iPad con certificazione DLNA: iMedia Contro for iPad. L’applicazione che permette di interagire con la propria libreria multimediale in rete e di riprodurla direttamente sul televisore o sull’iPad stesso in modo semplice e diretto, come la certificazione DLNA prevede.

 “DLNA concepisce le abitazioni come luoghi digitali completamente collegati in rete, una visione nella quale gli utenti finali possono restare connessi e riprodurre i propri contenuti preferiti, indipendentemente dall’azienda che ha realizzato i dispositivi in uso”, afferma Nidhish Parikh, Presidente del consorzio DLNA. “In quanto prima app per iPad con marchio DLNA Certified, iMedia Control for iPad contribuisce a dare vita alla nostra visione, permettendo agli utenti finali di accedere a contenuti quali foto, musica e filmati attraverso il loro iPad da qualunque punto della rete domestica”

ABBINAMENTI

Il catalogo Sitecom è ricco di tanti prodotti, molti dei quali indirizzati proprio alla rete domestica, a rendere semplice il collegamento di diversi dispositivi tra loro. Indispensabili in questo senso i modem-router, disponibili sia cablati che wireless. Un supporto a questi sono i sistemi homeplug, quelli che permettono di utilizzare la rete elettrica di casa come una vera e propria “autostrada” dei dati nella nostra rete senza la necessità di un nuovo e costoso cablaggio grazie alla tecnologia Power Ethernet. Si amplia costantemente anche l’offerta di player multimediali che gestiscono file audio, video e foto di qualsiasi formato. E tanto altro ancora.

Intervista a Barbara De Angelis di Sitecom su televisionet.tv

Prezzo di listino: 99,99 euro

Produttore: www.sitecom.com

da qui si può scaricare il firmware e il manuale dell’MD-254

 da qui si può cercare un rivenditore Sitecom

Sitecom è social media:

Facebook

YouTube

Twitter

One Response
Leave a Reply