AUX CLASSIC

Aux Classic, sistema di diffusori amplificato dalle caratteristiche e prestazioni che si adattano a tante e diverse situazioni: numeri e dimensioni da vero prodotto multimediale.

aux_classic_02

 

Un pizzico di design, un altro pizzico di praticità, la giusta dose di costruzione professionale, se volete tanto colore e su tutto un sound deciso e potente: il Classic, sistema entry level di Aux, riesce a raccogliere in sé elementi diversi.

La struttura è quella con due satelliti e relativo subwoofer e proprio questo raccoglie la parte elettronica del sistema: un amplificatore da 4 canali da 100 watt l’uno, il crossover elettronico, il pannello di connessioni e regolazioni.

 

aux_classic_04

 

Se volete potete aggiungere una sorta di borsa/contenitore che permette di trasportare il Classic: si può scegliere tra diversi colori e materiali, tra i quali la vera pelle. Anche la struttura stessa del Classic è personalizzabile nei colori: si parte di base dal nero, ma le opzioni possibili sono quelle del rosso e del bianco, oltre alla finitura nera lucida tipo pianoforte. Volendo si può chiedere al progettista una ulteriore personalizzazione per colore e disegno.

 

alcune versioni dei colori disponibili per l'Aux Classic

alcune versioni dei colori disponibili per l’Aux Classic

 

La struttura del sistema vede il box del subwoofer con una forma vagamente di “T” che permette di incastrare i due satelliti e alla fine ottenere un risultato finale molto compatto e squadrato, facile da trasportare.

 

la T centrale del subwoofer che accoglie facilmente i due satelliti

la T centrale del subwoofer che accoglie facilmente i due satelliti

 

Questo del trasporto è un elemento che fa parte del Classic già in fase di progetto: la sezione di potenza integrata (da 400 watt) utilizza la Classe D che permette di avere bassi consumi di corrente, per cui il Classic può essere alimentato anche a batterie per esigenze outdoor.

 

aux_classic_11

 

L’aspetto è quello di un prodotto preso direttamente da un palco, soprattutto la versione nera opaca: box molto solido, griglia frontale in acciaio che lascia appena intravedere gli altoparlanti installati, utilizzo semplice ed immediato. I due satelliti utilizzano ognuno un altoparlante a gamma intera da 100 mm, un solo speaker da 130 mm per il subwoofer: 100 watt di amplificazione per ognuno dei due satelliti, 200 per il subwoofer. In dotazione un piccolo telecomando che permette di regolare il volume e l’accensione dell’Aux Classic.

 

aux_classic_10

 

Considerate le connessioni e le dimensioni sostanzialmente compatte del Classic, per il suo utilizzo si aprono diverse soluzioni: ingresso mini-jack e linea RCA per poterlo collegare alla TV, alla base Airport Express, al computer, ad iPod e simili, al decoder TV e qualsiasi lettore CD e BluRay e a tutto quello che possibile collegare con questi due formati.

 

le connessioni e i controlli dell'Aux Classic

le connessioni e i controlli dell’Aux Classic

 

Se ne potrebbe fare anche un uso più professionale, magari con il supporto di un piccolo mixer e a questo collegare una chitarra elettrica o un altro strumento musicale: come detto il Classic si presta bene a qualsiasi uso e…abuso. Un prodotto flessibile nell’uso, facile da abbinare, sufficientemente compatto e dal suono grintoso pronto a dare voce a diverse sorgenti e in diverse situazioni.

 

una versione particolarmente colorata e personalizzata dell'Aux Classic

una versione particolarmente colorata e personalizzata dell’Aux Classic

 

Prezzo di listino: Classic Stage 999 euro (1499 e 1599 le versioni colorate e con finitura laccata).

 

aux_classic_12

 

LINK

Il sito di Aux 

 

 

 

 

 

 

altre notizie sullo stesso argomento
Leave a Reply