PURE JONGO

Pure Jongo, un sistema audio wireless facile da configurare che può diventare il primo passo per il multiroom nella nostra casa.

provato-150

 

Pure con i prodotti della serie Jongo punta a fornirci strumenti da utilizzare per distribuire la musica in casa, in modo facile e senza la necessità di far passare nuovi cavi: si utilizza la rete wireless e le operazioni da fare sono poche e alla portata di tutti.

 

pure jongo

 

Una piccola linea dove troviamo quattro altoparlanti amplificati e un piccolo adattatore da utilizzare con l’impianto hi-fi tradizionale: T2 da 20 watt, S3 da 20 watt, T4 da 50 watt e il top di gamma T6 da 100 watt; l’adattatore A2 che porta la nostra musica residente su smartphone, tablet, computer e NAS direttamente ad un impianto audio tradizionale.

Il funzionamento dell’A2 è semplice e chiaro: da una parte riceve il segnale audio via wireless (nei formati 802.11b e 802.11g con WEP e WPA/WPA2 e Bluetooth A2DP) da smartphone, tablet e computer, dall’altra porta questo segnale alle sue tre diverse uscite (analogico RCA, digitale ottico e digitale coassiale) per poterlo inviare ad un amplificatore, ad un impianto compatto, a qualsiasi componente che abbia almeno uno di queste connessioni citate.

 

pure jongo

pure jongo

 

 Il retro del Pure A2 e le indicazioni per l’uso delle connessioni

 

Per la prova nel nostro test, oltre all’A2, abbiamo utilizzato gli speaker Jongo T6 e Jongo S3, diversi per dimensioni e relative applicazioni, da utilizzare in situazioni che coprono un po’ tutte le esigenze di una casa multimediale. Mentre il più grande Jongo T6 è adatto per essere utilizzato in stanze di medie e grande dimensioni, il più piccolo (108x106x55 mm) Jongo S3 sembra avere la scrivania come habitat ideale.

 

 

[youtube]http://youtu.be/za00YypJcO8[/youtube]

Una veloce presentazione delle funzioni del sistema Pure Jongo

 

 

PURE JONGO S3

Particolare la sua struttura a rombo che, oltre ad una valore estetico, è stata pensata per accogliere su ogni lato un piccolo altoparlante da 20 mm con membrana in Mylar per la gamma medioalta, mentre un unico woofer da 90 mm, collocato sulla faccia superiore, si occupa della gamma bassa.

Ognuno di questi altoparlanti ha un proprio amplificatore dedicato per un totale di 20 watt. Inoltre il software integrato permette di selezionare quattro modi diversi di utilizzare i cinque altoparlanti a bordo: mono 360 gradi (opzione ideale quando il diffusore è al centro della stanza così da emettere musica su tutti i lati), boost per esterni (si attivano tutti gli altoparlanti per uso esterno), stereo 360 gradi (si crea un suono stereo a due canali sia frontalmente che posteriormente), stereo frontale (sono attivi due altoparlanti frontali e il woofer, ideale quando il diffusore è collocato in libreria o in angolo).

Abbiamo già pubblicato un approfondimento su Pure Jongo S3: leggilo qui

 

 

PURE JONGO T6

Più grande, e dalle prestazioni proporzionalmente più elevate, il Jongo T6, ideato per sonorizzare stanze anche di dimensioni non proprio contenute. Potenza che sale a 100 watt (2×50 watt) che alimenta due altoparlanti a gamma intera da 125 mm disposti sul pannello anteriore con un leggero grado di divergenza tra loro, così da ampliare il fronte del suono riprodotto.

 

pure jongo

 

 I due altoparlanti da 125 mm del Pure Jongo T6

 

Meccanicamente non è possibile nessun intervento sul suono del Jongo T6, mentre con l’uso dell’app Pure Connect possiamo regolare alti e bassi, oltre a poter configurare una seconda unità di Jongo T6 così da avere un sistema stereo a due canali.

 

pure jongo

 

Due unità di Jongo T6 (utilizzabili anche in verticale), una veloce configurazione sull’app Pure Connect e abbiamo un sistema stereo

 

Per l’utilizzo in una rete Wi-Fi del Jongo T6 è sufficiente attivare la connessione dell’apparecchio semplicemente spingendo un piccolo pulsante sul retro, dopo qualche secondo sul dispositivo mobile (tablet e smartphone) verrà aggiunto proprio il nome di Jongo T6. A quel punto si apre automaticamente il browser con la pagina di configurazione del dispositivo che va aggiunto alla rete wireless, aggiunta la password della rete e salvare la procedura.

Questo solo la prima volta, cioè quando si registra il dispositivo, mentre tutti i collegamenti successivi avranno già sempre in evidenza il nome del Jongo T6 registrato ed iniziare lo streaming. Aggiungendo altri Jongo T6, o altri dispositivi Pure, la procedura rimane la stessa, sempre semplice e diretta. Utilizzando diverse unità di Pure Jongo nella stessa rete si può realizzare un piccolo sistema multiroom facile da configurare, semplice da utilizzare e di prezzo contenuto.

 

pure jongo

 

Il multiroom facile e di prezzo contenuto con Pure Jongo

 

 

Oltre che con la rete Wi-Fi il Jongo T6 può essere utilizzato anche in streaming Bluetooth. Si collega il piccolo dongle all’ingresso USB sul retro del T6 e da qui la procedura è quella semplice di ogni altro dispositivo Bluetooth con il pairing iniziale e il riconoscimento più veloce e diretto nei collegamenti successivi.

 

pure jongo

 

 

PURE CONNECT

Con la stessa app Pure Connect non facciamo solo questo ma entriamo in un piccolo sistema Pure che ci mette a disposizione musica e contenuti di diverso tipo a portata di click e di streaming sul proprio dispositivo Jongo con oltre 20.000 stazioni radio e circa 200.000 programmi on-demand e podcast gratuiti e un servizio in abbonamento con oltre 15 milioni di tracce musicali in streaming.

Un’altra funzione importante (anzi la più importante!) dell’app Pure Connect è quella di realizzare una rete locale, ovvero poter collegare diverse unità di prodotti della serie Jongo per poter realizzare un sistema multiroom: è sufficiente la rete Wi-Fi che abbiamo in casa e registrare una volta soltanto i singoli prodotti per ritrovarli in rete ogni volta che accendiamo il sistema.

L’app Pure Connect permette di collegare al dispositivo Pure sia tablet e smartphone (iOS e Android) ma anche computer e NAS dove memorizziamo i nostri file audio. Per la gestione di contenuti multimediali su computer e NAS la stessa Pure consiglia il supporto esterno di un media server come Serviio, disponibile per Windows, OS X e Linux oltre che in versione per NAS.

 

pure jongo

 

Il media server Serviio è un ottimo supporto alle funzioni dell’app Pure Connect

 

Prezzi di listino:

Jongo T6 – 399,99 ero

Jongo A2 – 149,99 euro

Jongo S3 – 249,99

 

verde-1

multiroom facile

buone prestazioni

disponibilità cover colorate

app versatile e multipiattaforma

 

rosso-1

 

 

 

Jongo T6 costoso nella configurazione stereo

non è compatibile con Apple AirPlay

 

 

[youtube]http://youtu.be/s-BP9f7g-44[/youtube]

Il multiroom facile di Pure Jongo

 

 

LINK E DOWNLOAD

Il sito di Pure

Pure su Facebook

Pure su Twitter

Pure su YouTube

Il blog di Pure

 

scarica l’app Pure Connect per iOS

scarica l’app Pure Connect per Android

scarica il media server Serviio

 

cerca un rivenditore Pure

acquista sull’e-shop di Pure

 

 

 

 

 

 

One Response to “PURE JONGO”
  1. […] PURE JONGO sembra essere il primo su […]

Lascia un commento