MONITOR AUDIO A100

Monitor Audio A100, quello che potrebbe essere classificato come “l’amplificatore moderno”, ovvero bello da vedere, versatile e di qualità.

 

monitor audio a100

 

Monitor Audio e i suoi diffusori, una storia che nasce nel 1972 e che da allora ha prodotto centinaia, forse migliaia, di modelli. Poche volte l’azienda ha realizzato qualcosa che non fossero diffusori, torna a fare eccezione adesso con l’amplificatore Monitor Audio A100.

Una bella ed azzeccata definizione ufficiale del prodotto lo descrive come “l’elemento che mette in contatto l’hi-fi con il wi-fi”. Un piccolo gioco di parole che vuole sottolineare la modernità di questo prodotto, destinato proprio a diventare il legame tra il mondo dell’audio più classico con le esigenze di utilizzare come sorgenti audio anche smartphone, tablet e computer.

 

 

monitor audio a100

 

 

La soluzione di Monitor Audio è stata quella di vestire con linee eleganti ed accattivanti la struttura di un amplificatore a due canali, aggiungere ingressi di diverso tipo (analogici e digitali) sia cablati che wireless. Il tutto con il plus di un prezzo basso e alla portata di tanti. Il risultato si chiama semplicemente A100, disponibile in bianco o in nero.

Lo dicono nella presentazione del prodotto quelli di Monitor Audio: da qualsiasi parte tu memorizzi o attingi le tue canzoni preferite, che sia computer, smartphone, NAS, cloud o streaming da internet, l’A100 ti permette di ascoltarle con qualità.

In effetti è proprio la varietà di connessioni il punto di forza dell’A100: connessioni cablate ma anche wireless e soprattutto la compatibilità con diversi protocolli e tecnologie. Di fatto il Monitor Audio A100 è abbinabile a molto dei componenti che utilizziamo per memorizzare e riprodurre musica, in qualsiasi forma.

L’A100 può ricevere audio in streaming da un dispositivo iOS (iPod, iPhone, iPad) grazie alla funzione Airstream Direct senza la necessità di un router wireless; mentre in presenza di una rete Wi-Fi si potrà utilizzare proprio questa per lo streaming audio da dispositivo iOS all’amplificatore.

 

monitor audio a100

 

 

Sempre con la stessa rete Wi-Fi si può utilizzare la compatibilità AirPlay per inviare streaming audio da un computer compatibile (PC o Mac) tramite iTunes. Il collegamento in una rete Wi-Fi del proprio A100 assicura almeno un paio di elementi: il riconoscimento automatico di eventuali sorgenti che rispondono al protocollo DLNA sulla stessa rete, e quindi la gestione dei loro contenuti audio direttamente dall’amplificatore; la ricerca e l’installazione automatica di nuovo firmware che aggiorna e migliora le funzioni dell’amplificatore.

In mancanza di questa rete Wi-Fi si può scaricare l’aggiornamento sul proprio computer, caricare il file su una pen-drive USB e inserire questa nella presa sul pannello frontale dell’amplificatore e da qui far partire l’aggiornamento.

Presa frontale che può essere utilizzata, oltre che per l’aggiornamento firmware, anche e sopratutto per collegare un iPod o un iPhone per attingere alla loro memoria di tracce audio. Questa stessa presa USB provvede anche a ricaricare il dispositivo collegato.

 

 

monitor audio a100

la presa USB sul frontale, perfetta per collegare un iPod o iPhone e attingere alla sua libreria musicale

 

 

Torniamo al pannello posteriore per sottolineare la presenza di un ingresso linea in formato RCA e un ingresso digitale in formato ottico (al quale corrisponde un convertitore digitale/analogico integrato a 24bit/96kHz per la musica in alta definizione). Oltre a questi c’è una uscita RCA da utilizzare per collegare un subwoofer attivo. Una soluzione che ci permette di far crescere l’impianto, facendo salire le prestazioni, anche in un secondo step.

 

 

monitor audio a100

il pannello posteriore dell’A100

 

 

Un piccolo telecomando in dotazione assicura tutte le funzioni di scelta della sorgente e del controllo del volume a distanza.

 

L’IMPIANTO CHE CRESCE
Le diverse tipologie (tante!) di sorgenti collegabili all’A100 le abbiamo viste, proviamo ora a costruire un ipotetico impianto intorno a questo amplificatore. Grazie al suo stile moderno e le dimensioni molto compatte è facile collocarlo in ambiente, senza necessità di grandi spazi e di nasconderlo.

Una prima applicazione potrebbe essere quella di amplificatore dedicato alla TV: l’ingressi digitale e quello analogico ci lasciano ampia libertà per collegarlo ad un decoder (Sky, digitale terrestre, Mediaset…) o ad una game consolle (Playstation, XBox…).

In questo caso l’uscita pre-out per un subwoofer esterno è di fondamentale supporto per ricreare un audio potente e completo, con la gamma bassa che possa ricreare per bene gli effetti di un film spettacolare o di un gioco ad alta emozione.

 

 

monitor audio a100

 

 

Quasi naturale l’abbinamento con un computer, come abbiamo visto, per attingere da questo tutto il suo archivio musicale residente ma anche per tutte le altre sorgenti musicale che possiamo scegliere da internet quali sono le web-radio e i servizio di streaming audio (Deezer, Spotify, iTunes Radio…).

La potenza dell’A100 è elevata, sia per qualità che per quantità, così da lasciare la possibilità di abbinamento con diffusori di qualsiasi tipo, anche di livello e prezzo superiori. Chiaramente la stessa Monitor Audio ha tutte queste possibilità in catalogo, anche se diffusori di qualsiasi marchio possono essere utilizzati in abbinamento.

 

Per la TV

Monitor Audio Mass 10 – 300 euro la coppia

Subwoofer Monitor Audio Mass W200 –  600 euro l’uno

 

 

monitor audio a100

 

 

Per la libreria

Monitor Audio Radius 45 – 320 euro la coppia

Monitor Audio Radius 90 – 520 euro la coppia

Subwoofer Monitor Audio Radius 380  – 700 euro l’uno

Monitor Audio Silver 1 – 840 euro la coppia

 

 

monitor audio a100

dimensioni compatte, quasi difficile accorgersi della presenza dell’A100!

 

 

 

Per la stanza

Monitor Audio Apex A10 – 860 euro la coppia

Monitor Audio Apex W12 – 1400 euro l’uno

Monitor Audio Radius 270 – 860 euro la coppia

Monitor Audio BX 5 – 760 euro la coppia

 

 

monitor audio a100

 

 

 

Scheda tecnica Monitor Audio A100

Potenza: 2×50 watt in Classe A/B
File supportati: AAC, ALAC, MP3, FLAC

Server: DLNA 1.0/1.5

Protocolli: UPnP 1.0, AirPlay

Wireless Network: 802.11b/g

Dimensioni: 32x9x27 cm

Peso: 1.9 kg

Finiture disponibili: bianco, nero

Prezzo di listino: 590 euro

 

LINK E DOWNLOAD

Il sito di Monitor Audio

Monitor Audio su Facebook

Monitor Audio su Twitter

Monitor Audio su YouTube

 

Il distributore italiano di Monitor Audio: MPI Electronic

MPI Electronic su Facebook

MPI Electronic su YouTube

I rivenditori ufficiali di MPI Electronic

 

Scarica la brochure di Monitor Audio A100

Scarica il manuale in italiano di Monitor Audio A100

 

 

Hai altre informazioni da chiedere su questo prodotto, sul produttore o il distributore? Contatta la redazione, ti risponderemo velocemente

[contact-form-7 id=”3294″ title=”contatta la redazione”]

Lascia un commento