RIVA TURBO X

Riva Turbo X, diffusore wireless semplice da utilizzare e dalla elevata potenza che riempie di musica stanze anche non proprio piccole.

 

riva turbo x

 

Sembra uno dei tanti diffusori wireless che troviamo a decine nei negozi specializzati, per tanti aspetti lo è ma il Riva Turbo X si differenzia dalla concorrenza per la sua semplicità di utilizzo e per la elevata potenza, o meglio pressione sonora, che sa erogare sfiorando appena un tasto.

Le dimensioni sono compatte, così lo possiamo collocare facilmente in ogni angolo della nostra casa, ma il peso consistente lascia immaginare che a bordo ci sia tanto. E infatti nel Riva Turbo X c’è tanto a cominciare da un amplificatore da 45 watt, da ben sette altoparlanti e una batteria che ci permette di ascoltare musica anche un intero giorno (anzi, giorno e notte filati!) lontani da una presa di corrente.

 

riva turbo x

disponibile in bianco o in nero lucidi

 

SETTE ALTOPARLANTI E 100 DECIBEL

Sette altoparlanti nel Riva Turbo X, tutti da 60 mm di diametro e realizzati su specifiche di Riva. Tre di questi riproducono tutta la gamma audio e sono collocati sui due pannelli laterali e il terzo su quello frontale. Gli altri quattro si occupano specificatamente della gamma bassa: due sul pannello frontale e due su quello posteriore.

 

riva turbo x

al centro del pannello frontale uno degli altoparlanti a gamma intera, ai suoi lati due di quelli per la gamma bassa; sui pannelli laterali gli altri due altoparlanti a gamma intera; sul retro (non visibili da qui) gli altri due per la gamma bassa

 

Il DSP integrato nell’amplificatore da 45 watt utilizza il sistema Trillium (attivabile sia dalla tastiera dell’apparecchio che dall’app) che provvede ad ampliare il fronte sonoro così da simulare un piccolo effetto surround e l’utilizzo di un diffusore più grande e più coinvolgente. In merito all’ascolto con la funzione Trillium inserita Riva suggerisce la collocazione del Turbo X presso uno degli angoli della stanza, mentre vicino alle pareti è ancora una buona soluzione; quella meno indicata in questo senso è al centro della stanza.

 

riva turbo x

lo schema di funzionamento del sistema Trillium, con il fronte sonoro ampio ed espanso

 

L’altro tasto che possiamo attivare sia dall’apparecchio che dall’app è il Turbo, quello che è nella sigla del prodotto che provvede ad elevare la pressione sonora in maniera consistente e ben avvertibile; il produttore dichiara che così si può raggiungere un livello di ben 100 decibel. Una funzione utile per ascolti in stanze grandi o se utilizziamo il Riva Turbo X all’aperto.

Ancora un’altra funzione utile è quella dell’utilizzo come potente viva voce, grazie alla combinazione di Bluetooth e microfono integrato. Lo stesso Bluetooth è il canale privilegiato che possiamo utilizzare per ascoltare la musica che abbiamo memorizzata su smartphone, tablet, computer e qualsiasi altra sorgente predisposta. Il canale Bluetooth del Riva Turbo X è compatibile con il codec aptX, quello che ottimizza la gestione dell’audio per le migliori prestazioni possibili all’ascolto.

 

riva turbo x

 

 

COME UTILIZZARE IL RIVA TURBO X

Il principale collegamento per il Riva Turbo X è, come detto, lo streaming Bluetooth grazie al quale il diffusore può riprodurre musica che arriva da smartphone, tablet, computer e tutti gli altri prodotti compatibili con questa tecnologia. Lo stesso Bluetooth ci permette di utilizzare il diffusore come viva-voce per il telefono, grazie anche al sistema integrato che provvede e ridurre in maniera significativa i rumori di fondo.

Sul pannello posteriore troviamo anche un ingresso in formato mini-jack da 3.5 mm che espande ancora di più le possibilità di utilizzo per comprendere, di fatto, qualsiasi sorgente analogica. Potremmo, ad esempio, collegare qui l’audio del televisore o del decoder ed utilizzare il Riva Turbo X come una vera e propria soundbar. Possiamo anche farlo diventare la colonna sonora di un sistema audio-video con proiettore o per dare voce a qualsiasi game-box.

 

riva turbo x

 

In realtà questo ingresso, grazie alla gestione del DSP interno, permette di collegare direttamente anche un giradischi analogico e realizzare un sistema che utilizza i vinili che stanno tanto tornando di moda.

 

[youtube]https://youtu.be/xybKRmh_BI0[/youtube]

come utilizzare il Riva Turbo X collegato direttamente ad un giradischi analogico

 

Utilizzo anche lontano dalla presa di corrente: Riva dichiara un’autonomia che può arrivare fino a 26 ore in utilizzo normale e fino a 6 con la funzione Turbo inserita.

 

COME E’ FATTO

La fitta griglia che copre anteriore, laterali e posteriore non ci permette di vedere gli altoparlanti utilizzati; le zone accessibili sono quella superiore con i comandi e quella posteriore con le connessioni.

Sul pannello superiore abbiamo una fila di sette tasti a sfioramento: accensione, inserimento modalità Trillium, attivazione del Bluetooth, mute, volume meno e volume più, inserimento funzione Turbo. Le funzioni del Riva Turbo X sono replicate sull’app dedicata, disponibile per dispositivi iOS e Android.

 

riva turbo x

il pannello superiore del Riva Turbo X con i comandi a sfioramento

 

Sulla parte bassa del pannello posteriore: ingresso analogico mini-jack, porta mini-USB per l’aggiornamento software (no audio), il tasto per la ricarica della batteria interna, una porta USB tipo A per collegare iPhone e simili per la loro ricarica (no audio), l’ingresso per l’alimentatore esterno e per ultima la spia che segnala il livello di carica della batteria.

 

riva turbo xla zona delle connessioni sul pannello posteriore

 

CONCLUSIONI

Il Riva Turbo X è un prodotto robusto, dalla buona costruzione che sembra destinato a durare nel tempo. Il suo punto di forza maggiore è la semplicità d’uso: l’accendi, il tempo del pairing con il Bluetooth (o per il collegamento con una sorgente analogica) e dopo pochi secondi sei già all’ascolto, non ci sono ulteriori comandi e regolazioni da fare se non quella del volume che è possibile sia dall’apparecchio che dall’app.

 

riva turbo x

la grafica dell’app (con fondo bianco o nero) disponibile per iOS e Android

 

Il suono è sempre potente e grintoso come la parola Turbo della sua sigla promette: lo è in utilizzo normale, lo è molto di più quando spingiamo il tasto T e facciamo partire la funzione Turbo. In questo caso anche una stanza non proprio piccola si riempie di musica ad un elevato livello sonoro, davvero divertente. A basso volume il Riva Turbo X colpisce per la precisione del suono, per la capacità di riprodurre in modo dettagliato strumenti e suoni delicati. Sa essere Turbo ma anche delicato quando serve!

 

riva turbo x

 

[efsnotification type=”alert” style=”radius” close=”false” ]Prezzo di listino: 349 euro[/efsnotification]

[efspanel style=”callout” type=””]
[efspanel-header]
LINK
[/efspanel-header]
[efspanel-content]
Il sito di HiFight, il distributore italiano di Riva Turbo X

Dove acquistare Riva Turbo X

Altre informazioni su Riva Turbo X

Il sito di Riva Turbo x

Il supporto (in inglese) di Riva Turbo X
[/efspanel-content]
[/efspanel]

[efspanel style=”callout” type=””]
[efspanel-header]
DOWNLOAD
[/efspanel-header]
[efspanel-content]
Scarica la scheda di Riva Turbo X

Scarica la guida rapida di Riva Turbo X
[/efspanel-content]
[/efspanel]